martedì 11 agosto

un albero sfiorato dal sole


“Non mi devi parlare di altre cose, mi devi parlare di te”  #01

Mi sveglio presto la mattina. Per restare allenato vado a correre anche se in realtà si tratta di una camminata veloce. A quell’ora è ancora fresco e si può fare qualche piccolo sforzo che l’aria è ancora fresca, perlomeno in toscana a 300 m di altidudine.

La prima immagine che mi colpisce è la luce radente che taglia la natura. Il percorso è in controluce. Vedo il sole che gioca con i rami di un albero che ha patito il caldo, forse quello che ha patito meno, gli altri vicino a lui hanno sofferto di più. Sullo sfondo plastica, tanta plastica, un tendone ripieno di giochi di plastica per far divertire i bambini, per dargli un bell’insegnamento. Scatto convinto che la natura, nonostante l’homo sapiens che siamo diventati in questo millenio, vince e vincerà sempre. Ne testimonio la fatica.

Allenamenti

“Non mi devi parlare di altre cose, mi devi parlare di te” 

Ecco il mio nuovo progetto per Agosto.

Normalmente si parla di cose, di avvenimenti, nel migliore dei casi si tende a spiegare qualcosa, troppo raramente parliamo di noi stessi. Delle cose importanti, di come vediamo il mondo e di cosa vale veramente la pena di far vedere. Non chiacchiere, non dimostrazioni. Quello che si è. Nel profondo.

A poco a poco incomincio ad uscire. Pochi metri. Tutte le mattine faccio un percorso, più o meno sempre lo stesso, quello che mi piace di più. 4 km. Dico che “vado a correre”, in realtà cammino veloce. 40 minuti appena, presto la mattina tra le 6,00 e le 7,00, tanto mi sveglio naturalmente. Ma sono fondamentali per la mia salute, i miei occhi ed i miei pensieri.

Le regole.

Scattare con l’iphone mentre sei in allenamento, corsa o camminata veloce.

Il formato deve essere quadrato.

Le foto che scatti non devono interrompere l’allenamento. Al massimo la sosta non deve superare i 3 secondi.

Puoi fare un solo scatto.

Ti devi lasciare toccare da qualcosa di importante e devi essere rapido.

Pubblica una foto al giorno.

Lo scatto deve essere il tuo modo di essere, quello che sei, al tuo massimo livello, rivelare quello che i tuoi occhi vedono in una modalità intelligente.